31 Gennaio 2018

Come risparmiare sugli hotel grazie a un nuovo algoritmo

Si chiama Pruvo ed è una startup israeliana che promette di farci risparmiare (molto) sui servizi di prenotazione degli alberghi. Il merito? È di un avanzato algoritmo che monitora decine di siti di booking, avvisandoci in modo proattivo nel momento in cui il prezzo della nostra stanza scendendo, permettendoci così di cambiare la prenotazione.

Insomma, contrariamente a quanto avviene con altri servizi di comparazione, il nuovo algoritmo Pruvo promette di scansionare costantemente il web 7 giorni su 7, 24 ore su 24, al fine di verificare se e quando il prezzo di una stanza scende, e di quanto.

Stando a quanto emerge dai dati di utilizzo di Pruvo per questi primi mesi di attività, usando il servizio c’è il 40% di possibilità che la tariffa scenda ulteriormente prima della data di partenza, con sconti che possono arrivare fino al 70% del prezzo fissato inizialmente. Naturalmente, non c’è alcun risultato garantito: tuttavia, il fatto che il servizio sia molto semplice da usare potrà indurre molti utenti ad avvicinarsi a questo servizio.

Altrettanto ovviamente, per poter beneficiare dei vantaggi che Pruvo sembra essere in grado di donarci, sarà opportuno che la prenotazione di partenza si annullabile gratuitamente, ovvero sia priva di pagamento anticipato o di penali.

Infine, ricordiamo che Pruvo è totalmente gratuito, con la startup che si dice convinta che a coprire i costi del servizio saranno i siti affiliati.

pruvo


Autore:Roberto