11 Dicembre 2016

ECOCOMPATTATORI: GUADAGNAMO CON L'IMMONDIZIA

La raccolta differenziata ha ormai bussato alle porte di tutti gli italiani e, a parte qualche problema di orientamento iniziale, ci si abitua facilmente a dividere i rifiuti tra carta, plastica, vetro e umido. Un grande progresso della raccolta differenziata che è già  presente in 40 comuni italiani sono gli eco compattatori.

COME FUNZIONANO

Gli eco compattatori sono macchinari automatizzati dove vengono raccolti materiali di plastica e alluminio, come bottiglie e lattine e, a chi le inserisce, verranno rilasciati dei buoni sconto da spendere negli esercizi locali. Questi distributori vengono posizionati dal comune stesso o da aziende private in posti strategici, come scuole, musei, supermercati e persino nelle carceri.

Gli eco compattatori prelevano l’oggetto, controllano l’adeguatezza del materiale e riducono il volume dell’80% , successivamente verrà  consegnato direttamente all’azienda di riciclaggio senza passare quindi né alla discarica né all’ inceneritore.

I BENEFICI

I benefici di questo sistema eco sono molteplici:

  • Si sensibilizza il cittadino alla raccolta differenziata e quindi al rispetto per l’ ambiente
  • limita il bisogno di inceneritori e discariche
  • riduce i costi dei trasporti dei rifiuti, e quindi a un risparmio economico delle amministrazioni
  • diminuisce l’inquinamento ambientale sia dei trasporti che dei rifiuti stessi.

ALL’ESTERO

Una realtà  nuova arrivata solo da un anno, questa degli eco compattatori, in Italia. Nei paesi del Nord Europa, tra cui la Norvegia invece, è ormai entrato nella routine quotidiana quella di fare la spesa al supermercato con i coupon rilasciati da questi macchinari mangia rifiuti. Quello da cui dobbiamo prendere spunto da questi paesi è che i rifiuti sono fonte inestimabile di guadagno e di valore, basti pensare che un chilogrammo di alluminio, facilmente ricavabile dalle lattine vale 0,50€ e che ogni nostro rifiuto potrebbe facilmente diventare un’altro oggetto o una fonte di guadagno.

ecocompattatore

Alitalia, oltre un milione al giorno sprecato negli ultimi due anni


Autore:Giorgia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito