15 Marzo 2016

Come tagliare i costi della bolletta energetica del 20%

Se state cercando di scoprire in che modo sia possibile ridurre i costi della propria bolletta elettrica del 20%, una risposta ci può esser data da Marco Rigamonti, responsabile tariffe di Segugio.it, che sul quotidiano Il Sole 24 Ore ha diramato alcuni facili “trucchi” per risparmiare su luce e consumi.

Innanzitutto, consiglia l’esperto, occorre identificare il proprio profilo-utente, cercando di scoprire quali siano le fasce orarie nell'arco della giornata in cui si consuma più energia elettrica. Una volta fatto ciò si può procedere alla scelta delle varie offerte commerciali, utilizzando magari il sito dell'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico, che mette a confronto le varie proposte, rendendo più agevole l’individuazione della combinazione preferenziale.

Fatto ciò, occorre comprendere quali sono le voci più “energivore” nel bilancio domestico (esistono molte app che ci aiutano in tale scopo). Si può così scoprire quanto consuma un elettrodomestico in standby, la differenza tra un bucato in lavatrice a 40° o 60° , quanto "costa" un boiler elettrico all'anno e tanto altro ancora. Con risultati enormi: con qualche piccolo accorgimento si può infatti arrivare a un risparmio anche del 20% l’anno.

Naturalmente, aggiunge l’esperto, un vero e proprio salto di qualità nei risparmi energetici è garantito da sistemi di controllo a distanza degli elettrodomestici, dall’acquisto di elettrodomestici a basso consumo (frigorifero, lavatrice, climatizzatore, lavastoviglie e congelatore ad alta efficienza, e dalle buone abitudini nell’utilizzo degli stessi prodotti a consumo energetico: ad esempio, spegnere le luci o il boiler quando non sono necessarie e fare lavatrici solo se a pieno carico. Regole semplici e banali che, tuttavia, sono molto più trascurate di quanto si possa pensare, con la conseguenza di rendere le bollette degli italiani inutilmente troppo salate.


Come risparmiare sulla bolletta energetica con Energygate


Autore:Roberto