14 Aprile 2016

Smartflower: il girasole tecnologico che produce energia.


Se hai visto un girasole gigante in metallo che segue il movimento del sole allora hai visto lo SmartFlower, l’impianto fotovoltaico innovativo che ha spopolato in pochissimo tempo poiché è il connubio perfetto tra risparmio energetico ed estetica. Dopo una settimana dalla trasmissione della video presentazione, il video aveva già 75 mln di visualizzazioni ed è diventato subito uno dei trend del momento.

Cos è lo SmartFlower fotovoltaico?

Lo smartflower è un impianto di produzione di energia solare fotovoltaico intelligente e completamente autonomo. La base a forma quadrata “il gambo” sostiene 12 pannelli a forma di petali composti da 40 celle fotovoltaiche monocristalline. Con una potenza di picco di 2,50 kwc.

Lo SmartFlower è dotato di un movimento basato su un innovativo algoritmo su due assi che seguono continuamente il sole posizionandosi sempre a 90° per catturare sempre l’energia perpendicolarmente riuscendo così ad accumulare molto di più rispetto ai pannelli solari statici tradizionali infatti questa modalità di funzionamento permette allo SmartFlower di produrre un 40% in più di elettricità.



SmartFlower caratteristiche

Lo SmartFlower è alto 2,6 metri e largo 4,8 quando tutti i pannelli sono aperti completamente. La base invece è un quadrato di 1,4 mt per lato.

Oltre ad essere bello esteticamente, lo SmartFlower, e funzionale ha anche delle caratteristiche aggiuntive rispetto agli impianti tradizionali da terrazzo o da tetto tra cui:

  • Monitoraggio del passaggio solare: “Smart Tracking” lo SmartFlower, segue il naturale movimento del sole. Si aprre all’alba e si richiude al tramonto.
  • Pulizia automatica dei pannelli fotovoltaici: “Smart Cleaning” Con delle speciali spazzole montate tra un petalo e l’altro al momento della chiusura le spazzole puliranno i piani evitando l’accumulo di sporco.
  • Raffreddamento dei pannelli fotovoltaici: “Smart Cooling” Sullo SmartFlower è montato un impianto di autoraffreddamento che ottimizzerà la produzione di energia.
  • Chiusura automatica: “Smart Safety” questo sistema di sicurezza permetterà la chiusura di protezione dell’impianto soprattutto dalla presenza di forti venti che potrebbero compromettere l’integrità dell’impianto
  • Monitoraggio della produzione e del consumo di energia:L’impianto è dotato di un app scaricabile sullo smartphone che ti permetterà di visionare sempre la produzione di energia.

Smarflower modelli:

Sull’ e-commerce del sito ufficiale vi sono presenti 3 modelli:

  1. SmartFlower POP: è la versione basic che cattura energia e copre il fabbisogno instantaneo.
  2. SmartFlower POP : è la versione successiva che possiede delle batterie aggiuntive dove è possibile accumulare energia e utilizzarla di notte o quando non si dispone di energia diretta.
  3. SmartFlower POPe: è la versione più completa perchè ti permetterà di ricaricare auto e biciclette elettriche tramite la presenza di prese apposite.

Inizialmente tutti e tre i modelli erano proposti in otto colori diversi per soddisfare tutti i gusti, ad oggi sul sito invece troviamo solo il bianco porcellanato o argento perlato.

Smartflower installazione:

L’installazione dello Smartflower è molto più semplice di un impianto tradizionale poichè basterà avvitare semplicemente 4 grandi viti al terreno con una profondità di 1,5 mt sotto il suolo. Grazie alla Tecnologia Plug & Play: lo SmartFlower è operativo in appena un’ora. È smontabile, a differenza di un sistema fotovoltaico canonico, e può rimontato su un altro terreno in caso di trasloco.

SmartFlower Prezzo

Se fino ad ora abbiamo elencato tutti i lati positivi e le qualità incredibili di questo innovativo impianto fotovoltaico, ora si passa al passo dolente: il prezzo. Ovviamente oltre all’utilità in questo caso si paga anche la bellezza per questo motivo il prezzo è ovviamente superiore a quello di un impianto tradizionale.

I prezzi di uno SmartFlower variano in base al modello. Si parte da una base di 12.000 € fino ad arrivare ad un massimo di 25.000 €. Tutti i modelli sono garantiti per 25 anni e bisogna in ogni caso pensare che il prezzo verrà ammortizzato dal risparmio delle bollette della corrente, la possibilità di acccumulo nonchè del sostegno ambientale mettendo alla vista di tutti una bellissima icona dello sviluppo delle energie rinnovabili.

SmartFlower Italia

Dopo essersi fatti spaventare dal prezzo dobbiamo però prendere carta, penna e calcolatrice e capire gli innumerevoli lati positivi. Oltre ad utilizzare un energia rinnovabile pulita, a contribuire al sostegno dell’ambiente, a combattere l’inquinamento, sicuramente si andrà ad eliminare del tutto la bolletta della corrente ( nel caso si optasse per il modello POP) o anche il carburante (se si acquistasse l’auto elettrica e il modello POPe)

Inoltre grazie al Bonus Ristrutturazione sarà possibile ricevere una detrazione del 50% della spesa effettuata rimborsata in 10 anni attraverso rate annuali detratte dalle imposte.

Fino a Giugno 2022 si può anche aderire al Bonus 110%, ovvero beneficiare di quei fondi stanziati durante la pandemia per aumentare le classi energetiche di condomini e palazzi ed andare ad azzerare del tutto il costo della spesa.

SmartFlower:il girasole intelligente

Sprechi energia: consigli su come ridurre il consumo eccessivo


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito