16 Novembre 2020

No mozziconi a terra, no sprechi: i rifiuti si trasformano in risolse

Trasformare i mozziconi di sigaretta in terriccio per piante a coltivazione idroponica e in bio-carburante, trasformando un rifiuto altamente inquinante in una risorsa preziosa, eco-friendly ed economica oggi si può.

Il Progetto FOCUS (Filter of Cigarettes reUse Safely)

A Capannori, in Toscana, hanno trovato un modo alternativo per recuperare i mozziconi di sigaretta trasformandoli in una risorsa eccellente e soprattutto anti spreco. Grazie al c.d. “Progetto Focus”, infatti, i mozziconi possono essere trasformati in bio-carburante o in terriccio da impiegare per la coltivazione di fiori e piante. Il Progetto, in via sperimentale, ha preso vita nel gennaio 2020 in collaborazione con il Comune di Capannori, l’Istituto sugli ecosistemi terrestri del Cnr, il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari E Agro-ambientali e Ascit, l’azienda che gestisce i servizi di igiene urbana a Lucca.

La trasformazione dei mozziconi

I mozziconi di sigaretta si trasformano in terriccio per la coltivazione di arbusti e fiori, ma anche in carburante, grazie a delle micro-alghe. Ma non è tutto. “Questo progetto sperimentale vuole essere una risposta concreta e innovativa, sotto il segno dell’economia circolare, ai mozziconi di sigaretta, che sono altamente inquinanti e rappresentano una parte consistente del rifiuto non riciclabile – commenta il sindaco Luca Menesini -. L’idea di generare vita partendo da questo particolare tipo di scarto è senza dubbio stimolante e può essere una svolta. Per questo, assieme ad importanti partner scientifici ed accademici, abbiamo deciso di dare il via a ‘Focus’, dal quale siamo fiduciosi di ottenere risultati significativi. Ringrazio la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per aver creduto in questo progetto ed averlo cofinanziato con un rilevante importo”.
Per incentivare la raccolta dei mozziconi e quindi assicurarsi il conferimento del rifiuto da lavorare, l’amministrazione comunale ha deciso anche di posizionare diversi contenitori in luoghi strategici del territorio e di fare multe fino a 300 euro a chiunque butti la sigaretta per terra.

L.F.

No mozziconi a terra, no sprechi: i rifiuti si trasformano in risolse

Raccolta differenziata 2018: 505 Comuni dove funziona


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito