04 Luglio 2019

Sanità , corruzione e sprechi sono intollerabili - parla Cottarelli

Secondo quanto riportano le dichiarazioni di Carlo Cottarelli, presidente dell’Osservatorio conti pubblici, intervenuto a margine della presentazione del progetto La Roche che vorrei, a Milano, la trasparenza è un elemento fondamentale per tutti gli ambiti di finanza pubblica, considerato che la maggiore disponibilità di informazioni può permettere ai cittadini e a tutti i media di porre l’attenzione su coloro che amministrano i soldi.

Se quanto sopra è vero, lo è ancora di più in ambito sanitario, considerato che il settore è prioritario per la sua delicatezza a livello morale. È dunque intollerabile che ancora oggi vi sia una corruzione in questo campo.

In questo scenario Cottarelli ha affermato di ritenere che la sanità debba in generale impegnarsi per poter fare acquisti efficienti e per poter comprare a prezzi più convenienti, evitando sprechi di denaro pubblico.

In generale, ha poi proseguito nelle sue dichiarazioni, se si guarda al sistema sanitario nel suo complesso, nel confronto con gli altri Paesi l’Italia non è messa male in termini di aumento della spesa negli ultimi decenni, considerato che il nostro Paese è stato virtuoso come la Germania.

Altri Stati hanno invece incrementato molto di più la propria spesa sanitaria, senza tuttavia registrare dei risultati migliori. In Italia, conclude poi Cottarelli, il problema principale è l’esistenza di differenze tra le varie regioni in termini di servizi sanitari.

sanita

Milano è ancora la capitale morale d'Italia?


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito