16 Febbraio 2019

Da ora è possibile pagare la spesa con le bottiglie di plastica

Finalmente anche in Italia, in diversi ipermercati, arriva il cosiddetto riciclo a premi. In cosa consiste? Negli ultimi anni, infatti, alcune società, come la Green Money e Ricilia, forniscono degli eco-compattatori che pagano chi consegna le bottiglie di plastica regalando “buoni sconto” sulla spesa. Al momento in Italia gli eco-compattatori sono presenti in alcuni supermercati come il Conad, la Sigma e DiMeglio, oltre che in qualche negozio o singolo comune che ha abbracciato positivamente l’iniziativa.

Esempi concreti in Italia

Pensiamo a Rimini e Riccione che in pochi mesi sono riusciti a inserire più di 40 punti di raccolta presso numerosi supermercati della zona. E se prima gli eco-compattatori richiedevano almeno 20 bottiglie di plastica per 1 euro di buono, adesso con la società Green Money bastano solo e soltanto 3 bottiglie per un buono sconto da spendere all’interno dell’ipermercato di riferimento.

In questo modo ogni famiglia può risparmiare circa 600 euro all’anno. Un’idea geniale che ha permesso di raccogliere mensilmente oltre 210 mila bottiglie di plastica, pari a circa 7 tonnellate al mese di pet.

Per conoscere tutti i punti racconta di "Green Money" basta consultare il sito: greenmoney.it

Diversamente per conoscere tutti i punti raccolta di "Riciclia" è possibile scaricare l’App direttamente sullo smartphone.

Lucia Franco

Da ora è possibile pagare la spesa con le bottiglie di plastica

Le cose che non si devono mai buttare nella spazzatura


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito