18 Giugno 2019

Sicilia, accordo anti sprechi tra Regione e Federdistribuzione

La Regione Sicilia comunica di aver siglato un protocollo di intesa con Federdistribuzione, per poter sviluppare una serie di attività che hanno come obiettivo quello di incrementare le donazioni di prodotti in favore delle persone indigenti da parte di tutte le aziende che operano sul territorio regionale.

Secondo le elaborazioni compiute dalla stessa Federdistribuzione, ogni anno in Sicilia si sprecano alimenti per un totale di circa 360 mila tonnellate, per il 48% riconducibili alle famiglie, per il 35& all’agricoltura, per il 10% alla distribuzione, per il 5% alla ristorazione e per il 2% all’industria.

Dunque, si finisce con il produrre molto di più di quanto non si consumi ma, nonostante ciò, solamente una piccola quota di tale eccedenze viene donata ai più bisognosi. Il resto? Diventa drammaticamente un rifiuto, con una piaga economica per tutta la comunità, e importanti riflessi sociali.

In tal senso, il progetto Life-Food.Waste.StandUp sembra essere indirizzata proprio in questa direzione, cercando di coinvolgere tutti gli operatori della filiera nel tentativo di contenere gli sprechi alimentari e rendere più agevoli, per le aziende che operano sul territorio, le donazioni di prodotti alimentari nei confronti delle persone indigenti. Il protocollo prevede delle attività di coinvolgimento delle amministrazioni locali da parte della Regione e dei propri associati da parte dei partner del progetto, al fine di attivare le relazioni necessarie per poter produrre risultati positivi.

sprechi

Sprechi alimentari, nuova intesa con la GDO a Torino


Autore:Roberto

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito