29 Giugno 2018

Raccolta differenziata 2018: 505 Comuni dove funziona

A quanto pare a noi italiani piace la raccolta differenziata. È quanto emerge dall’ultimo rapporto di Legambiente, secondo cui nel Mezzogiorno si è registrato un vero e proprio exploit, con le amministrazioni “riciclone” che passano da 43 a 76.

Il seguente report dell’associazione ambientalista è stato presentato a Roma nell’ambito dell’EcoForum, che si è concluso con la premiazione di comunità locali e amministratori che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti urbani. Più precisamente, il numero dei Comuni Rifiuti Free di Legambiente è aumentato, passando dai 486 del 2017 ai 505 del 2018, per un totale di 3.463.849 cittadini, circa 200.000 in più dell’anno precedente. Numeri sicuramente incoraggianti ma che danno il quadro di come la sfida dell’economia circolare in Italia sia ancora tutta da giocare, a partire da una corretta gestione dei rifiuti urbani da parte delle amministrazioni comunali.

Quando il servizio funziona

La qualità del servizio è l’elemento discriminante. In poche parole, dove il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti funziona i cittadini differenziano, mentre dove il servizio è non efficiente la raccolta differenziata viene meno. Ciò vale sia per i piccoli comuni che per le grandi città, senza distinzione tra Nord e Sud.

Un po’ di numeri

Il Sud aumenta del 5% il numero di Comuni Rifiuti Free, mentre al Nord diminuisce del 6% il numero di virtuosi (esattamente scende di 26 centri e ne conta 264 tra Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige, che restano comunque le tre Regioni leader). Il Centro è in stallo (da 38 a 43), a parte qualche eccezione, come quella della Toscana nelle zone in cui il sistema porta a porta ha fatto breccia nelle aree vocate al cassonetto stradale. Molto bene la Basilicata: con 11 Comuni passa dall’1,5% all’8% del totale dei Comuni rifiuti free.

I migliori comuni per la raccolta differenziata

Tra i capoluoghi, confermati i vincitori dello scorso anno: Treviso, Pordenone e Trento, tutti nel Nord Est, che si ri-conferma l’area più efficiente in tema di gestione virtuosa dei rifiuti urbani. Questi quattro Comuni sono i più virtuosi nella raccolta dei rifiuti, segno che anche a fronte dell’emergenza terremoto si possono mettere in atto buone pratiche per la tutela dell’ambiente.

I migliori Comuni per la raccolta di alluminio

Il consorzio Cial ha premiato il comune di Padino (Cremona), di Ostra (Ancona) e di Cassano delle Murge (Bari).

I migliori Comuni per la raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici

Tra i 505 Comuni “ricicloni”, solo quattro sono stati premiati da Ecodom, il principale consorzio italiano che gestisce i Raee, ovvero i rifiuti elettrici ed elettronici. Si tratta esattamente di Comunanza (Ascoli Piceno), Montorio al Vomano (Teramo), Cerreto di Spoleto (Perugia) e Rieti.

I migliori Comuni per il recupero della plastica

Il premio per il recupero della plastica va ai Comuni di Albano Laziale (Roma), Molfetta (Bari) e Aci Castello (Catania).

I migliori Comuni che riciclano il legno

Il premio Rilegno è andato a Trento con 2.160 tonnellate di legno. A seguire c’è Empoli e Francavilla al Mare.

I migliori Comuni per recupero e riciclo di imballaggi

Il Conai (Consorzio nazionale imballaggi) ha invece premiato i Comuni che meglio hanno recuperato e riciclato gli imballaggi di acciaio, alluminio, carta, vetro, plastica e legno. Si tratta di Roma, Bari, Cosenza, Catanzaro e Potenza.

I migliori nella promozione del compost in ambito agricolo

Il consorzio Cic ha premiato due realtà che si sono distinte nella promozione del compost in ambito agricolo. Il primo è il Cip (Consorzio industriale provinciale) in Sardegna, che ha registrato una purezza del materiale riciclato del 98,5%; l’altro ente è Enomondo, in Emilia Romagna, per l’elevata qualità della raccolta differenziata e per l’impegno nella promozione dell’uso del compost.


Eccellenze come queste testimoniano come grazie all’impegno di istituzioni, operatori e cittadini nella raccolta differenziata si possono raggiungere traguardi importanti.

Lucia Franco

Raccolta differenziata 2018: 505 Comuni dove funziona


Autore:Lucia