16 Gennaio 2020

Addio sprechi: arriva la pellicola spray commestibile per alimenti

Da oggi è possibile ridurre gli imballaggi plastici per frutta e verdura grazie alla pellicola spray commestibile, proveniente direttamente dagli USA. Una novità unica che fa davvero la differenza per la salvaguardia del nostro ambiente, riducendo così l’inquinamento e al tempo stesso i rifiuti.

Addio sprechi?

La pellicola spray nasce principalmente per combattere lo spreco della plastica e in secondo luogo per migliorare la conservazione degli alimenti. Grazie, infatti, alla nuova tecnologia è possibile confezionare i cibi senza produrre alcun tipo di rifiuto inquinante, utilizzando semplicemente un rivestimento naturale e commestibile.

Caratteristiche della pellicola commestibile

Il rivestimento spray ha la capacità di controllare la perdita d’acqua e l’azione dell’ossigeno, le principali cause di deterioramento dei cibi freschi, in quanto riduce notevolmente la disidratazione e blocca le reazioni che necessitano di ossigeno. Questo, quindi, permette sia alla frutta che alla verdura di conservarsi per il doppio del tempo normale.

L’obiettivo

L’idea nasce con l’obiettivo di combattere gli sprechi di cibo nei paesi in via di sviluppo, che non hanno frigoriferi. La pellicola è realizzata da materie prime vegetali ed è priva di odore e sapore. Grazie proprio a queste sue caratteristiche la Commissione europea ha voluto approvare l’uso di essa negli alimenti.
I primi paesi che adotteranno, quindi, cibi confezionati con il nuovo confezionamento commestibile saranno Germania, Danimarca e Regno Unito.

Addio sprechi: arriva la pellicola spray commestibile per alimenti

Plastica: gli sprechi di frutta e verdura si raddoppiano


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito