26 Aprile 2019

Nasce AgroSustain, start-up tutta Svizzera contro lo spreco di cibo

Svizzera - Le muffe sono il nemico numero uno di frutta e verdura dopo il raccolto. Con un sistema del tutto naturale, brevettato a livello mondiale, la start-up “AgroSustain” ha dichiarato apertamente guerra a questi funghi parassiti. Quest’ultimi causano non solo perdite agricole pari a 200 miliardi di franchi all’anno in tutto il mondo, ma causano sprechi e una elevata perdita di reddito (60 miliardi di franchi) per i commercianti all'ingrosso e i distributori di frutta e verdura. Si calcola, infatti, che la muffa sia la responsabile di quasi un terzo di tutte le perdite post-raccolta

Olga Dubey, ideatrice di “AgroSustain”

AgroSustain è un’azienda di agricoltura sostenibile. La sua ricetta consiste in un composto biologico noto come “AgroShelf ”, in grado di bloccare lo sviluppo di differenti specie fungine patogene e pertanto di prolungare la freschezza della frutta e della verdura.

L’ideatrice, Olga Dubey (una giovane biologa molecolare, appena 26enne), ha infatti scoperto una molecola particolare con forti proprietà antifungine. Essa la si può trovare esclusivamente nelle piante e ha come vantaggio quella di essere estratta mediante un semplice processo di sintesi organica.

Lucia Franco

Nasce AgroSustain, start-up tutta Svizzera contro lo spreco di cibo

Scienza: una modifica alla fotosintesi potrebbe ridurre la fame


Autore:Lucia

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito